Storia del Panettone: Dalle sue origini ai giorni nostri

Storia del Panettone: Dalle sue origini ai giorni nostri, SAIDA Gusto Espresso

Storia del Panettone: Origini Storiche

Cari amici della pasticceria, oggi voglio portarvi in un viaggio attraverso i secoli alla scoperta delle origini del nostro amato panettone. Un viaggio che inizia nelle nebbie del tempo, dove leggenda e realtà si confondono senza lasciarci nessuna certezza sulla reale origine di questo capolavoro.

Primi Riferimenti Storici

Iniziamo questo viaggio a ritroso nelle cronache del XV secolo, dove incontriamo per la prima volta il nostro amato dolce. Nelle antiche strade di Milano, il panettone non era solo un dolce, ma un vero e proprio simbolo di festività e lusso, un tesoro gastronomico riservato a pochi fortunati.

Nel 1470, un documento di Giorgio Valagussa fa luce sulla storia del panettone. All’epoca infatti, a Milano era molto popolare il “rito del ciocco”, una pratica natalizia tipica delle case milanesi. In questo scenario familiare, il panettone fa la sua prima comparsa ufficiale, presentato come un pane speciale, ricco di ingredienti pregiati, che brillava come simbolo di prosperità e buon auspicio.

Storia del Panettone: Dalle sue origini ai giorni nostri, SAIDA Gusto Espresso

Evoluzione della Ricetta

Il viaggio del panettone continua nel 1549, quando Cristoforo di Messisbugo, un cuoco visionario, ci regala la sua interpretazione di questa prelibatezza. La sua ricetta, un vero e proprio arazzo culinario per l’epoca, che prevedeva l’uso della farina, zucchero, uova, latte e acqua di rose, mette in luce l’importanza della lievitazione e di una forma perfettamente tonda. È in questo momento che il panettone artigianale inizia a prendere la forma che oggi conosciamo e amiamo.

Avanzando nel tempo fino al 1599, scopriamo una ricetta simile nei registri del Collegio Borromeo di Pavia. L’introduzione di burro, uvetta e spezie per la preparazione di “pani grossi” ci fa intuire che ci stiamo avvicinando alla versione moderna del nostro amatissimo panettone.

Infine, nel 1606, un dizionario milanese-italiano sancisce ufficialmente l’esistenza del panettone, cristallizzandone il nome e il ruolo nella cultura gastronomica italiana. Con questa definizione, il panettone si consolida non solo come un dolce, ma come un vero e proprio pilastro della tradizione italiana.

La Leggenda di Toni

Esistono poi diverse leggende  che ci vengono tramandate e che si perdono nei tempi, come ad esempio quella di Toni, un umile garzone la cui astuzia e talento culinario hanno dato vita a una delle leggende più dolci. Immaginate una cena natalizia rovinata, un dolce bruciato, e la disperazione degli invitati. È in questo scenario che Toni, con un tocco di genialità, crea un dolce straordinario, salvando non solo la serata ma dando vita a una tradizione. “Pan del Toni” diventa ben presto sinonimo di festa e gioia, un simbolo di resilienza e creatività.

Storia del Panettone: Dalle sue origini ai giorni nostri, SAIDA Gusto Espresso

La Leggenda di Ulivo

Passiamo ora alla storia di Ulivo, un falconiere che, per amore, si trasforma in un innovatore della pasticceria. Per conquistare il cuore della figlia di un panettiere, Ulivo sperimenta con ingredienti lussuosi, dando vita a un dolce che oggi chiamiamo panettone. Questa narrazione non solo esalta l’ingegnosità umana ma anche il potere dell’amore di ispirare creazioni straordinarie.

La Leggenda di Suor Ughetta

Infine, vi presento suor Ughetta, una monaca in un convento povero, che con pochi ma significativi ingredienti crea un dolce natalizio capace di portare gioia e speranza. La sua storia ci ricorda che, a volte, la semplicità e l’umiltà possono generare le creazioni più memorabili e deliziose, come il panettone artigianale che adoriamo.

La Diffusione in Italia

Dalla seconda metà dell’Ottocento, l’arte del panettone inizia a fiorire. Grazie a personalità influenti come Giovanni Ricordi, il panettone diventa un simbolo di gratitudine e riconoscenza, superando i confini di Milano per conquistare tutta l’Italia. Le pasticcerie italiane, ciascuna con la sua unica interpretazione, iniziano a sperimentare con la ricetta, arricchendola con variazioni regionali e segreti tramandati di generazione in generazione.

L’introduzione del lievito madre, unita all’uso più generoso di uova e burro, ha segnato una svolta nella preparazione del panettone, rendendolo più soffice, aromatico e irresistibile. Questa evoluzione ha incoraggiato l’uso di stampi speciali che hanno contribuito a creare la forma iconica che oggi riconosciamo immediatamente, da qui in poi la produzione diverrà prevalentemente industriale con la grande distribuzione di massa. Tuttavia esistono svariate realtà locali che ancora oggi creano il panettone artigianalmente e che esportano i loro capolavori letteralmente in tutto il mondo, proprio come i Panettoni Duci che sono rinomati per il loro gusto.

Storia del Panettone: Dalle sue origini ai giorni nostri, SAIDA Gusto Espresso

Diffusione nel Mondo

Nel corso del XX secolo, il panettone inizia il suo viaggio oltre i confini italiani, diventando un ambasciatore della cultura e del gusto italiani nel mondo. Paesi come Stati Uniti, Brasile, Canada, e molti altri in Europa e Asia, hanno accolto con entusiasmo questo dolce, integrandolo nelle proprie tradizioni festive. Il panettone non è solo apprezzato per il suo sapore unico, ma anche per la sua capacità di unire le persone in momenti di festa e convivialità.

Oggi, i panettoni famosi si possono trovare in ogni angolo del mondo, da piccole pasticcerie artigianali a grandi catene di supermercati. La loro presenza globale è testimone della capacità del panettone di adattarsi e incantare diverse culture e palati nonostante la recente e scellerata recensione di un giornalista del Times che lo ha definito “troppo dolce, difficile da digerire: meglio il pudding”. Opinione che però non trova riscontro nelle vendite in costante crescita anche nei paesi anglosassoni.  In ogni caso con ogni fetta di questo dolce, si celebra una storia ricca di tradizioni, innovazioni e narrazioni che hanno reso il panettone un vero patrimonio culturale italiano.

Visita il nostro e-shop e scopri tanti prodotti a prezzi vantaggiosi!